Come sviluppare trame narrative

Con poche eccezioni, la fiction di successo deve avere una trama chiara che porti i tuoi personaggi dalle loro vite normali e attraverso una serie di battaglie. Questo viaggio porta a un momento in cui i personaggi riescono o falliscono in una battaglia finale che li cambia. Un modo per tramare la fiction è immaginarlo come un film, perché i film hanno strutture della trama molto rigide.

Tracciare la tua storia come un film

Tracciare la tua storia come un film
Studia alcune delle tue storie di fantasia preferite e i loro adattamenti cinematografici. Ogni storia, non importa di cosa si tratti o quando è stata scritta, è adattata per il film allo stesso modo, con eventi specifici che accadono in momenti specifici.
Tracciare la tua storia come un film
Immagina che il tuo romanzo o racconto sia un film e stai guardando negli elenchi TV per decidere se guardarlo in base alla frase 1 che ti è stata data. Scrivi quella frase e mantienila dove puoi sempre vederla.
  • Questa descrizione di 1 frase è presa in prestito dall'industria cinematografica, dove si chiama logline. Conoscere il logline ti impedirà di impantanarti in personaggi e situazioni interessanti da dimenticare la storia.
Tracciare la tua storia come un film
Decidi una buona apertura. La prima scena di un film trasporta il pubblico nella sua immaginazione dal teatro al mondo del film. In un libro, l'apertura incuriosisce i lettori, così si impegneranno a leggere il resto della storia.
  • Presenta il tuo personaggio principale, che andrà in viaggio, combatterà la battaglia finale e sarai cambiato dall'esperienza.
  • Mostra il tuo personaggio principale nella sua vita quotidiana e assicurati che sia infelice. Se è felice, non c'è motivo di andare da nessuna parte o fare qualcosa, e quindi nulla di cui scrivere. Un altro modo per forzare il personaggio principale fuori dalla sua vita e nella tua storia è quello di distruggere la sua vita felice.
  • Non passare troppo tempo in apertura. Vuoi solo abbastanza per dare al tuo lettore una buona idea di chi sia il tuo personaggio principale prima di tirarlo fuori dalla vita normale e nella tua storia. Prima lo fai, più felici saranno i tuoi lettori.
Tracciare la tua storia come un film
Vieni con un buon finale. I cineasti vogliono che il pubblico lasci il teatro con gli occhi appannati e soddisfatto del fatto che se il personaggio principale alla fine abbia trionfato o fallito, tutto è come dovrebbe essere. Nella tua storia, il lettore dovrebbe arrivare all'ultima riga e sospirare con la stessa soddisfazione.
  • Il tuo personaggio principale dovrebbe tornare alla vita normale, sebbene non necessariamente la vita che stava vivendo all'inizio della storia. In molte storie il personaggio si lascia alle spalle la sua vecchia vita e ne inizia una nuova in cui è più felice.
  • Il finale, chiamato denouement (DAY-noo-mahn), è più breve dell'apertura perché non devi presentare i tuoi personaggi o le tue ambientazioni. Una volta che il personaggio principale sopravvive alla battaglia finale, il pubblico teatrale inizia a raccogliere cappotti e borse. I lettori non sono meno impazienti di vedere le cose concluse.
  • Mentre sviluppi la tua storia, devi assicurarti che anche tutti i sottotrame siano chiusi nel denouement.
Tracciare la tua storia come un film
Descrivi l'ultima battaglia. Questo è il momento in cui vivi o muori per il tuo personaggio principale, quando sembra che non ci sia modo di vincere se non fa qualcosa che non è stato in grado di fare prima. In un film, questa è la scena che ha il pubblico ai margini, preoccupato che il personaggio principale possa perdere tutto ciò a cui tiene o addirittura morire.
  • L'ultima battaglia non deve essere una vera e propria battaglia fisica contro un nemico. Può essere qualsiasi tipo di battaglia, anche quella che si verifica solo nella mente del personaggio mentre decide di cambiare vita per ottenere ciò di cui ha bisogno. Tieni presente che questo potrebbe non essere quello che vuole il personaggio.
  • Dai al tuo personaggio principale un motivo per combattere la battaglia finale. Deve essere molto importante, quindi non si arrende e torna alla vita che stava conducendo prima dell'inizio della storia. Tuttavia, non deve essere importante per nessuno tranne lui.
  • In questa battaglia, come in tutto ciò che lo precede, il personaggio principale deve essere colui che intraprende l'azione necessaria per avere successo o non agisce e fallisce.
Tracciare la tua storia come un film
Dai al tuo personaggio principale un momento nero, quando sembra aver perso tutto, quando il nemico sembra sicuro di vincere e non c'è modo di sopravvivere all'imminente battaglia finale.
Tracciare la tua storia come un film
Fai un elenco di tutto ciò di cui il tuo personaggio principale ha bisogno per vincere la battaglia finale. Quindi assicurati che non ne abbia la maggior parte all'inizio della storia. Ciò include cose fisiche come armi, alleati e indizi, nonché cose non fisiche come il coraggio o la misericordia.
Tracciare la tua storia come un film
Collega la tua apertura alla battaglia finale dando al tuo personaggio principale una serie di sfide, ostacoli e battaglie, ognuna più difficile di quella precedente. Alla fine di ogni sfida, ci sarà un periodo di calma mentre il personaggio principale reagisce al risultato e si prepara per il prossimo.
  • All'inizio le sfide saranno facili e il personaggio principale vincerà. Ma a circa il punto centrale della storia, il personaggio principale inizierà a perdere. In un film, questo punto è facile da trovare perché è dove il pubblico smette di tifare per il personaggio principale e inizia a preoccuparsi per lei.
  • Studia l'elenco che hai creato delle cose di cui il tuo personaggio principale ha bisogno per vincere la battaglia finale. Chiedigli di acquisire cose o di imparare cose dopo ogni sfida, così gli manca solo la più importante quando arriva alla battaglia finale. Deve trovare quest'ultima cosa dentro di sé poco prima di essere sconfitto.
Tracciare la tua storia come un film
Intreccia ad altri personaggi, sottotrame ed elementi della trama. Tutti questi devono servire il personaggio principale nel suo viaggio da chi è all'inizio della storia a chi è alla fine.

Annotare il diagramma

Annotare il diagramma
Scegli un titolo e scrivi il tuo logline.
Annotare il diagramma
Fai finta di riassumere la storia per un amico che non ha interesse a leggerlo, ma che vuole comunque sapere tutto al riguardo.
  • Scrivi al tempo presente.
  • Lascia fuori tutto tranne le ossa nude della storia. Scrivi la trama in modo semplice. Il tuo personaggio principale sta vivendo la sua vita normale, poi succede qualcosa. Lui reagisce, poi succede qualcos'altro. Continua in questo modo per tutta la storia.
Annotare il diagramma
Scrivi in ​​una serie di brevi paragrafi separati da righe vuote, ognuna contenente una singola piccola parte della storia. Ciò semplifica l'estrazione e la sostituzione di qualcosa di meglio o la riorganizzazione dei paragrafi.
  • Se lo desideri, annota ogni paragrafo sulla sua scheda indice, quindi disponi le carte in ordine e riordinale.
Annotare il diagramma
Inizia a scrivere la tua storia solo quando sei soddisfatto che la trama sia buona quanto puoi farla.
benumesasports.com © 2020