Come diventare volontario in una casa di cura

Il volontariato in una casa di cura è un'area di volontariato spesso trascurata e tuttavia una delle più necessarie. Le statistiche mostrano che solo il 50 percento dei residenti nelle case di cura non ha parenti stretti e il 46 percento non ha figli viventi, il che spiega in parte perché la depressione geriatrica è prevalente qui. [1] Il processo per diventare volontario in una casa di cura può spesso essere un po 'lungo, ma l'autogratificazione e le relazioni che riceverai dal volontariato sono insostituibili.
Fai un elenco delle case di cura in cui puoi fare volontariato su base regolare. Nel fare ciò, utilizzare qualsiasi risorsa di familiari, amici o persino utilizzare un motore di ricerca online per trovare case di cura. Durante la ricerca, tieni presente che solo perché una casa di cura è molto grande, questo non significa che non otterrai la stessa esperienza individuale di una casa più piccola. Quando scegli la tua casa, tieni a mente anche il tuo programma; assicurati di essere pienamente impegnato in tutti gli obblighi che la casa di cura può darti. Dal tuo elenco, scegli i primi tre che soddisfano ciò che stai cercando.
Chiama o visita le prime tre opzioni di casa di cura scelte. Prima di chiamare, scegli i tuoi orari con saggezza, in qualsiasi momento tra le 9:00 e le 14:00 e le 17:00 sarebbe una buona opzione. Evitando i pasti o la sera tardi, avrai maggiori possibilità di ottenere informazioni e trovare persone libere di parlare con te. Quando arrivi, chiedi il direttore delle attività o il coordinatore dei volontari, possono aiutarti al meglio.
Richiedi un modulo di domanda. Il direttore delle attività o il coordinatore dei volontari gestirà tutte le tue informazioni da qui. Questo passaggio è anche l'inizio del processo di candidatura. Ti consegneranno tutte le informazioni necessarie per il candidato. La maggior parte delle case di cura condurrà interviste, farà controlli di base e potrebbe anche farti ricevere vaccini e fare test antidroga.
Diventa un "volontario nella formazione" presso la casa di cura. Verrai portato all'allenamento in base all'area in cui ti è stato assegnato di allenarti. A causa dell'ampia varietà di aree possibili, potresti riscontrare variazioni nella durata dell'allenamento e il contenuto può variare.
Aspetta il tuo incarico di volontariato. Il volontario o il coordinatore delle attività ti darà o ti chiederà un incarico di volontariato. Il coordinatore di solito lavorerà con te in quale area in cui preferisci lavorare, ma ricorda che, indipendentemente dall'area, stai facendo la differenza nella vita dei residenti.
Inizia a fare volontariato! Ora hai completato tutti i criteri necessari per diventare volontario in una casa di cura. Inoltre, si spera che abbiate scelto un'area di volontariato che si adatta meglio a voi nella casa di cura.
Qual è l'età giusta? Ho appena compiuto 16 anni, va bene?
Sì, va benissimo. Chiedi allo staff della tua casa di cura locale se hanno limiti di età per le mansioni che svolgerai.
Quando pianifichi date e orari del volontariato, tieni un calendario o un pianificatore vicino a te per assicurarti che le date non siano in conflitto.
È molto facile "fare volontariato eccessivo", quindi fai del tuo meglio per scegliere saggiamente le date.
Alcune case di cura non ti permettono di fare volontariato fino a quando non hai almeno 16 anni; scoprilo chiedendo loro direttamente.
benumesasports.com © 2020